Rilevamento del fabbisogno assicurativo

Per le Strutture Sanitarie e Socio-Sanitarie

L’attività di Ecclesia GEAS Sanità parte dalla valutazione del “rischio reale e complessivo” da ritenere e/o trasferire al mercato assicurativo, attraverso la preliminarmente identificazione del rischio:

 

  • Identificazione ed inquadramento del rischio da trasferire
  • Raccolta di tutti i dati quantitativi, e qualitativi per la valutazione del rischio
  • Valutazione dei sinistri

 

In particolare per la RC Sanitaria:

  • Analisi di dettaglio di tutti i dati rilevanti relativi a sinistri aperti e loro aggiornamento
  • Analisi di dettaglio di tutti i dati rilevanti relativi a sinistri definiti e loro aggiornamento
  • Audit sui sinistri per gravità e/o frequenza
  • Relazione conclusiva con i risultati delle analisi, in relazione alla tipologia dei sinistri, la frequenza, il valore, e, considerazioni finali utili al successivo processo di valutazione dei rischi da trasferire e delle quote di “ritenzione” (franchigia/S.I.R.) da valutare

 

Per gli Esercenti la Professione Sanitaria

L’attività di Ecclesia GEAS Sanità parte dalla valutazione del rischio professionale da trasferire al mercato assicurativo, attraverso la preliminarmente identificazione del rischio:

  • Settore di attività: Pubblico o Privato
  • Identificazione dell’Esercente: area medica o area sanitaria non medica, attività esercitata, specialità medica
  • Identificazione del rapporto di lavoro: dipendente, in regime libero professionale o libero professionista
  • Identificazione del rapporto con il paziente ai sensi dell’art. 7, L.24/2017: Contrattuale “in adempimento di obbligazione contrattuale con il paziente” o extracontrattuale.
  • Analisi dell’attività svolta negli ultimi 10 anni e sinistri aperti e liquidati